Ecco perché smettere di bere caffè è così difficile.

Se sei come la maggior parte della popolazione e hai bisogno di un caffè prima che i tuoi occhi si siano persino adattati alla luce solare del mattino, probabilmente non puoi immaginare una vita senza caffeina.

Ma la dipendenza da caffeina può dirottare la tua routine quotidiana e il tuo conto in banca.

Inoltre, la caffeina non è sempre buona per te, quindi potresti sentire il bisogno di smettere o almeno ridurrne l’assunzione.

Sfortunatamente eliminare la caffeina non è un’impresa facile.

A seconda dei livelli di consumo, il tuo corpo può avere reazioni avverse.

Questi sintomi variano in gravità e lunghezza per persone diverse, ma di solito compaiono entro 24 ore e possono durare fino a 9 giorni.

Quali sono i sintomi comuni di astinenza da caffeina?

1. Mal di testa

Caffeine withdrawal headaches: Causes and treatment

Mal di testa ed emicrania sono sintomi comuni di astinenza da caffeina.

La caffeina restringe i vasi sanguigni e rallenta il flusso di sangue al cervello.

Quando si abbandona la caffeina, l’improvviso cambiamento di aumento dei livelli ematici può provocare mal di testa pulsante.

Il caffè è una scelta popolare per il trattamento dell’emicrania, ma questo attenua solo temporaneamente il dolore.

Potrebbe essere saggio ridurre lentamente l’assunzione di caffeina in modo che il cervello si adegui gradualmente al cambiamento dei livelli ematici.

Prova a sostituire alcune delle tue bevande contenenti caffeina con opzioni di decaffeinato.

2. Fatica

Il caffè è un alimento base in alcune routine mattutine per combattere la sonnolenza e prepararci per la lunga giornata a venire.

La caffeina blocca i recettori dell’adenosina, un neurotrasmettitore responsabile dei sentimenti di sonnolenza.

Questi effetti durano solo 6 ore, portando molte persone a consumarne più tazze al giorno.

Invece di trattare effettivamente la sonnolenza, la caffeina ci impedisce solo temporaneamente di essere in grado di riconoscere il nostro bisogno di riposo.

Quando smettiamo di consumare caffeina, ha l’effetto opposto e ci rende più stanchi di prima.

È essenziale non utilizzare la caffeina come sostituto del sonno!

Assicurati di riposare abbastanza per facilitare l’eliminazione della caffeina.

3. Irritabilità

Do You Get Irritated Easily? Know Why! – Myhealthyclick.com

Se non riesci a sopportare di parlare anche con le persone prima di prendere il caffè del mattino, non sei solo.

In uno studio condotto su 94 adulti dipendenti dalla caffeina, l’89% dei partecipanti ha riferito di non aver avuto successo nei propri sforzi per ridurre il consumo di caffè a causa dei sintomi di astinenza, inclusi irritabilità e rabbia.

I bevitori di caffè regolari si abituano agli effetti di miglioramento dell’umore della caffeina, rendendo difficile vivere senza di essa.

Riduci gradualmente l’assunzione di caffeina e prova alcune altre attività che stimolano l’umore, come l’esercizio fisico o la meditazione, per contrastare i sintomi di astinenza.

4. Ansia

Non è un segreto che consumare grandi quantità di caffeina può farti agitare, ma l’eliminazione della caffeina può avere lo stesso effetto.

La caffeina stimola gli ormoni dello stress e rilascia adrenalina, che contribuisce a creare sentimenti ansiosi.

Nel tempo, con l’aumentare della dipendenza da caffeina, il corpo diventa mentalmente e fisiologicamente dipendente da questi ormoni, il che significa che quando si riduce, si manifestano sentimenti ansiosi.

L’ansia può essere trattata con l’esercizio fisico e la meditazione mentre il corpo si adatta alla sospensione della caffeina.

5. Tremori

Mentre il tuo corpo si adatta a un cambiamento negli ormoni dello stress a causa della riduzione della caffeina, possono verificarsi tremori.

Un consumo eccessivo di caffeina e un’improvvisa riduzione possono causare tremori alle mani, che sono un sintomo fisico di ansia.

Potrebbe essere utile avere qualcosa da fare con le mani mentre il corpo si adatta alla vita senza caffeina.

Prendi in considerazione l’uso di una palla antistress o di sorseggiare un bicchiere d’acqua invece di una bevanda con caffeina.

I tremori non dovrebbero mai durare più di 9 giorni, quindi monitorali attentamente e contatta il tuo medico se questo sintomo persiste.

6. Scarsa concentrazione

Do you struggle with poor concentration and low energy? These ...

Gli ormoni dello stress e l’adrenalina rilasciati dalla caffeina funzionano anche per migliorare le prestazioni in ambito accademico, lavorativo e persino sportivo, secondo alcuni studi.

Aumentando la frequenza cardiaca, la caffeina aumenta la vigilanza, permettendoci di concentrarci meglio.

Quando l’assunzione di caffeina è ridotta, molti trovano difficile rimanere concentrati.

In combinazione con altri sintomi come affaticamento o mal di testa, la sospensione della caffeina è difficile da sopportare in situazioni in cui è richiesta concentrazione.

Aiuta consumare molta acqua per migliorare la concentrazione e mantenere i livelli di energia sostenuti.

7. Costipazione

La caffeina stimola le contrazioni nel colon e nell’intestino che spostano cibo e rifiuti attraverso il tratto gastrointestinale. In altre parole, il caffè ti fa fa andare in bagno regolarmente.

Se il tuo corpo fa affidamento sulla caffeina per stimolare i movimenti intestinali, un’improvvisa riduzione del consumo può provocare una lieve costipazione.

In genere, questo sintomo di astinenza non dura più di un giorno o due, ma aiuta mangiare cibo con un alto contenuto di fibre per favorire la digestione.

Mangiare cibi più ricchi di nutrienti mantiene anche i nostri livelli di energia alti ed evita l’affaticamento o la scarsa concentrazione.

8. Depressione

Depression in Teenagers and What to Do About It

In uno studio che ha esaminato oltre 50.000 donne, è stato riferito che le donne che bevevano quattro o più tazze di caffè al giorno avevano un rischio di depressione del 20% inferiore rispetto alle donne che ne bevevano poco o niente.

Questo perché la caffeina può aumentare la capacità del cervello di ricevere dopamina, una sostanza chimica che provoca sentimenti di gioia.

Questi stimolanti scompaiono quando la caffeina è ridotta, il che significa che il tuo umore potrebbe soffrirne.

Questo adattamento richiede tempo, ma la dopamina e le endorfine positive possono essere aumentate con l’esercizio fisico e una dieta sana.