Pulire la cucina può essere frustrante, specialmente quando sei una persona impegnata o un genitore e i bambini continuano a rovinare tutto.

Se vuoi una cucina scintillante e fresca in pochissimo tempo, sei nel posto giusto.

Ecco un elenco di suggerimenti per l’igiene che ti semplificheranno la vita in cucina.

Ora puoi goderti la cucina senza pensare all’onere della pulizia che seguirà.

Risultati immagini per Tips That Can Help You Clean Your Kitchen in Less Than 10 Minutes

1. Fai bollire un limone in acqua per pulire a vapore il microonde

Aggiungi il succo di un limone in un bicchiere d’acqua, insieme alla buccia.

Mettilo in una ciotola nel microonde per 5 minuti ad alta potenza.

Lascialo lì per 15 minuti. Il vapore farà il duro lavoro, in seguito potrai rimuovere facilmente lo sporco con un panno.

2. Fai bollire le fette d’arancia con le spezie per eliminare ogni odore

Taglia un’arancia a fette e mettila in una pentola con acqua. Ricorda che l’acqua dovrebbe coprire le arance.

Metti la pentola sul fuoco e aggiungi le tue spezie preferite. Cannella o noce moscata e chiodi di garofano sono probabilmente le più efficaci.

Accendi il fuoco e lascia bollire per tutto il tempo che desideri.

In soli 5 minuti inizierai a sentire il profumo nell’aria. Puoi aggiungere acqua e usare la miscela più di una volta.

3. Mescola olio di limone e aceto per lucidare i mobili in legno

Riempi mezzo flacone spray con olio di limone e l’altra metà con aceto bianco.

Spruzza questa miscela e pulisci tutte le superfici in legno con un asciugamano in microfibra asciutto.

I tuoi armadi brilleranno in pochissimo tempo. Se non hai un asciugamano in microfibra, puoi anche usare un tovagliolo di carta.

4. Cospargi polvere di caffè su piatti sporchi per evitare odori residui

Metti i piatti sporchi, preferibilmente asciutti, nel lavandino e cospargi con qualche cucchiaio di polvere di caffè.

Attendi qualche secondo, quindi inizia a lavare senza risciacquare la polvere di caffè.

Risciacqua con acqua tiepida e avrai piatti brillanti e profumati in pochissimo tempo.

5. Pulire le grattugie con mezzo limone

Taglia un limone a metà e strofina la grattugia usando il lato del succo.

Al termine, sciacqua l’utensile con acqua calda e il gioco è fatto. Come nuovo!

6. Il sale ti aiuterà con lo sporco nel forno

Quando hai finito di cuocere, mentre il forno è ancora caldo, spargi del sale sopra le macchie.

Aspetta alcuni minuti. Il sale si trasformerà in cenere e questo sarà il momento perfetto per eliminare una volta per tutte lo sporco.

7. Usa le fette di limone per pulire e affilare le lame del frullatore

Taglia uno o 2 limoni in quarti e congela le fette.

Mettile nel frullatore e avvialo mantenendolo acceso per 1-3 minuti.

Lava con acqua; le lame saranno lucide e affilate, come lo erano quando l’hai appena acquistato.

8. Prova l’aceto per pulire e disinfettare la lavastoviglie

Riempi una ciotola di vetro o un contenitore di Pyrex con 2 tazze di aceto.

Esegui un ciclo ad alta temperatura senza altri piatti e lascia che l’aceto faccia effetto.

9. Usa un foglio di alluminio e aceto di mele per rimuovere le macchie di calcare da pentole e padelle

In una padella asciutta, lascia cadere un po’ di aceto di mele e strofina l’interno con un foglio di alluminio stropicciato.

Dopo aver lavato per alcuni secondi, noterai un colore nero, che è assolutamente normale a causa della reazione chimica.

Lava con un po’ d’acqua e detersivo per piatti e ammira la tua padella che sembra “come nuova”.

Inoltre, non preoccuparti del foglio di alluminio che graffia l’acciaio inossidabile.

Questo non accadrà poiché non è duro come l’acciaio.