Gino viene mandato dalla moglie al mercato a comprare delle lumache.

Incavolatissimo si sveglia presto la mattina e va a comprare queste maledette lumache.

Mentre sta per tornare a casa trova una sua vecchia compagna di scuola.

Dopo un’ora di rimembranze la conversazione si sposta su temi più intimi, si parla di vecchi amori propri e degli ex compagni di scuola.

Alla fine i due scoprono che si erano sempre piaciuti e la donna invita Gino a casa sua per vedere le vecchie foto dei tempi della scuola.

I due si ritrovano a letto e dopo aver consumato l’uomo si accorge che si è fatto troppo tardi, è sera ormai.

Immaginando le ire della moglie si riveste, corre a casa, suona al campanello.

La moglie apre con un’espressione di ira e ringhia:

‘Dove diamine  sei stato fino ad ora ! ’

Gino guarda a terra, e gesticolando con le mani dice:

‘Forza lumachine! Ancora due metri e siamo a casa!’

AHAHAHAH !

Leggi  anche questa è condiviso con i tuoi amici !

Un marito e una moglie sono in vacanza. Il marito dice alla moglie:

La moglie risponde: “No caro, ho mal di testa, vacci tu”.

Il marito si mette la sua maschera, che la moglie conosce, e se ne va.

La moglie riposa, poi le passa il mal di testa e decide di comprare una maschera, che il marito non conosce, e va lì, per vedere come si comporta il marito senza di lei.

Vede la maschera del marito e capisce che è lui. Nota che bacia tutte le donne in bocca.

La moglie si arrabbia e va dal marito spingendolo a fare l’amore con lei (senza che lui sapesse la sua vera identità).

La moglie di fretta va a casa e va al letto, non dice niente al marito che non l’ha riconosciuta. Poi la mattina chiede:

“Com’è andata amore?”

…e lui:

“Bene, ma non ci sono andato in discoteca, sono andato ad un bar con alcuni amici… però il tipo a cui ho prestato la maschera mi ha detto che si è divertito!!!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *