I benefici dell’olio all’aloe vera, ecco come si prepara:

I benefici dell’olio all’aloe vera, ecco come si prepara:

L’aloe vera è una pianta verde e spinosa che ricorda un cactus.

È stato utilizzato fin dall’antichità per le sue proprietà medicinali.

All’interno delle sue foglie si trova un gel, molto ricco di sostanze benefiche per la salute e la bellezza della pelle e dei capelli.

Pertanto, è comune vedere l’aloe vera come ingrediente nei prodotti per la cura della persona, come shampoo e balsami, dentifrici, collutori e persino varie lozioni per la pelle.

Tuttavia, lo stesso olio di aloe vera può essere applicato direttamente sulla pelle e/o sui capelli, dati i suoi numerosi benefici.

Scopri di più su questo fantastico olio!

1. Disintossica il corpo e migliora il flusso sanguigno

L’olio di aloe vera è un antiossidante, aumenta la circolazione e agisce anche sul sistema immunitario, rafforzandolo.

Per questo, dovresti usare questo olio nei massaggi, al fine di migliorare la circolazione sanguigna e rendere la pelle più morbida.

2. Migliora le emozioni

L’olio di aloe vera aiuta anche a rilasciare le emozioni negative e represse. Per questo, dovresti usare questo olio anche quando fai massaggi rilassanti. Vedrai che dopo ti sentirai meglio e di umore migliore.

3. Aiuta ad alleviare il dolore

Ottenere un massaggio con olio di aloe vera è anche un modo per ridurre l’infiammazione e il dolore, contribuendo anche al rilassamento generale.

Applicare l’olio sul corpo dopo il bagno o, se si preferisce, aggiungerlo alla crema idratante, insistendo sulle zone più tese o doloranti del corpo.

4. Aiuta con la guarigione della pelle e combatte l’acne

L’olio di aloe vera è un antiossidante e, come tale, può agire nel trattamento di piccoli tagli e ferite. Poiché aiuta anche a ridurre l’infiammazione, combatte alcune condizioni della pelle come acne, psoriasi, eczema ed eruzioni cutanee.

Per questo, devi solo applicare l’olio direttamente sulla regione interessata. Tuttavia, se hai la pelle grassa, dovresti prima chiedere a un dermatologo.

5. Contribuisce al ringiovanimento della pelle

L’olio di aloe vera può essere utilizzato in aromaterapia, come mezzo per ringiovanire la pelle e rilassare la mente.

Per fare questo, è sufficiente inalare alcune gocce di olio di aloe vera diluito in acqua calda. Potete preparare questa soluzione nella vasca da bagno, ad esempio, e fare un bagno ad immersione oppure, se preferite, potete anche utilizzare un diffusore con acqua e gocce d’olio.

6. È indicato da applicare dopo l’esposizione al sole

Questo olio aiuta a trattare ustioni e irritazioni. Pertanto, è bene utilizzarlo dopo l’esposizione al sole, perché idrata la pelle, riduce il bruciore e previene la comparsa delle macchie causate dal sole.

7. Migliora la salute e la bellezza dei capelli

L’olio di aloe vera è in grado di accelerare la crescita dei capelli. Questo perché aumenta il flusso sanguigno, stimolando la produzione di cellule ciliate. Così, i capelli diventano più forti, senza cadute.

Pertanto, durante il bagno, si consiglia di fare un leggero massaggio con questo olio, agendo direttamente sul cuoio capelluto. Quindi lava i capelli normalmente.

Penetrando nei capelli, l’olio non solo ne aumenterà la crescita, ma contribuirà anche a una piacevole sensazione di relax e benessere.

Se hai i capelli secchi, puoi anche cogliere l’occasione per applicare questo olio su tutti i capelli asciutti, lasciarlo in posa per circa un’ora e poi risciacquare normalmente.

Tuttavia, dovresti sempre consultare un professionista o uno specialista prima di eseguire una di queste procedure.

8. Come fare l’olio di aloe vera fatto in casa?

Per creare il tuo olio di aloe vera avrai bisogno di:

– 1 foglia di aloe vera

– Olio extravergine di oliva o altro olio 100% vegetale

– 1 vasetto di vetro (preferibilmente scuro)

Modalità di preparazione

– Inizia rimuovendo il gel/polpa dalla foglia di aloe vera, rimuovendo tutta la sua buccia.

– Tritare il gel a pezzetti e metterlo in un contenitore di vetro.

– Aggiungere l’olio extravergine di oliva, fino a ricoprire tutta la polpa della pianta contenuta nel contenitore.

– Conserva il barattolo per circa una settimana, in un luogo buio, senza toccarla.

Dopo 7 giorni il tuo olio sarà pronto all’uso.

error: Sito protetto