Questi fiori di bocca di leone sono perfetti per Halloween

Sono belli quando sono vivi, ma una volta che avvizziscono e muoiono, le cose si fanno un po’ inquietanti.

Scopri il fiore bocca di leone che ha l’aspetto di un teschio umano

E’ disponibile in tutti i colori immaginabili e ve ne sono oltre 25 specie esistenti.

Antirrhinum majus comunemente noto come bocca di leone è una specie di pianta da fiore originaria della regione mediterranea, dal Marocco e il Portogallo a nord della Francia meridionale e ad est della Turchia e della Siria.

Il nome comune “bocca di leone” deriva dall’aspetto dei fiori che sembrano avere la gola schiacciata, che fa aprire la “bocca”  come un leone.

È ampiamente usato come pianta ornamentale nei bordi e come fiore reciso.

Di solito viene coltivato una volta all’anno. La specie si coltiva dal XV secolo.

Il nome Antirrhinum deriva dalle parole greche “anti”, che significa come, e “rhin”, che significa naso.

Molti anni fa, la gente pensava che la pianta possedesse poteri mistici per questo veniva posizionata intorno alle loro case per proteggerle da maledizioni e streghe.

In epoca vittoriana, il fiore era un simbolo di inganno, sospetto e mistero.

La leggenda narra che se nascondi una bocca di leone nei tuoi vestiti questo farà apparire una persona affascinante, gentile e cordiale nella tua vita.

Oggi sono i fiori preferiti nei giardini di Europa, Stati Uniti e Nord Africa.

Puoi fare sbocciare i tuoi fiori in coincidenza con Halloween

Il tuo giardino sarà sicuramente l’arredamento più terrificante e naturale che ci sia.

Se hai voglia di coltivarne uno, sappi che sono piante della stagione fredda che fanno meglio alla luce del sole.

Puoi piantarle subito prima dell’inizio della stagione primaverile.

Tienile ben annaffiate per le prime settimane e dopo fallo ogni settimana.

Quando saranno morte, rimarranno questi teschi raccapriccianti.