Ci sono molte cose che possono aiutarti ad esercitare il cervello e mantenerlo sano, ma non è così noto che la tua dieta svolge anche un ruolo cruciale nel ridurre il rischio di sviluppare demenza e morbo di Alzheimer.

Uno studio recente ha dimostrato che una dieta specifica, chiamata dieta MIND, potrebbe ridurre il rischio di queste malattie.

In questo articolo sono raccolti i principali elementi nutritivi che dovresti includere nel tuo programma di dieta per un cervello forte, e altri che devi evitare.

Cibi salutari per il cervello

1. Frutti di bosco

Risultati immagini per frutti di bosco e alzheimer

I frutti di bosco sono ricchi di flavonoidi, che sono molto utili per il nostro cervello.

Durante uno studio durato 20 anni con migliaia di persone che consumano vari frutti, i ricercatori hanno scoperto che coloro che mangiavano principalmente quelli di bosco avevano i tassi di declino cognitivo più lenti.

Quindi aggiungi lamponi, fragole e mirtilli ai tuoi snack; il tuo cervello ti ringrazierà più tardi.

2. Verdure a foglia verde

Risultati immagini per verdure a foglia verde e alzheimer

Le verdure fanno bene alla nostra salute su così tanti livelli, inclusa la nostra salute del cervello, grazie a nutrienti come folati, flavonoidi, vitamina E e carotenoidi.

Verdure a foglia verde come spinaci, cavolo nero e lattuga sono le migliori opzioni e hanno dimostrato di ridurre il tasso di invecchiamento del cervello.

Quindi, non dimenticare di includere un’insalata durante il pasto.

3. Noci

Risultati immagini per noci e alzheimer

Invece di snack e dolci lavorati, scegli una manciata di noci crude o tostate, che sono ricche di vitamina E che aiuta il nostro cervello a funzionare.

Sono ricche di grassi sani, fibre e antiossidanti, che aiutano la nostra salute generale.

Puoi anche provare a mescolare noci e frutti di bosco e creare una combinazione di potenziamento del cervello.

4. Olio d’oliva crudo

L’olio d’oliva è l’alleato numero uno per un pasto buono e salutare.

I medici consigliano di limitare qualsiasi altro olio o burro e includere invece l’olio d’oliva, in particolare quello extra vergine, che funge da protezione per il nostro cervello contro la demenza.

5. Pesce

Gli studi hanno dimostrato che le persone di età superiore ai 65 anni che hanno mangiato costantemente pesce, hanno ottenuto risultati migliori nei test di memoria rispetto a coloro che ne hanno mangiato meno o nessuno preferendo la carne.

Il pesce include grassi sani, B-6 e B-12 che sono benefici per il nostro cervello.

Secondo la dieta MIND è sufficiente mangiarlo una volta alla settimana.

Cibi malsani per il cervello

1. Carne rossa

Risultati immagini per carne rossa

Saresti sorpreso dalla quantità di proteine ​​che il nostro corpo può ottenere da altre fonti oltre alla carne.

Gli esperti consigliano di ridurrne il più possibile il consumo e di ottenere le proteine ​​di cui il nostro cervello ha bisogno da fagioli, lenticchie e soia, che contengono anche molte fibre e vitamina B, necessarie per mantenere una mente sana.

2. Burro, margarina e formaggio

Immagine correlata

Secondo la dieta MIND, il formaggio, specialmente quello grasso, dovrebbe essere ridotto se vogliamo ridurre il rischio di demenza.

Lo stesso vale per il burro e la margarina, è meglio sostituirli con olio d’oliva.

3. Sale e zucchero

Risultati immagini per sale e zucchero

Se vogliamo migliorare la nostra salute del cervello, rallentare l’invecchiamento cerebrale e ridurre il rischio di declino cognitivo, dovremmo assolutamente evitare zucchero e sodio il più possibile.

Dolci e pasticcini danneggiano il nostro cervello nel tempo, perché possono portare al diabete che aumenta il rischio di Alzheimer.

Il sale aumenta la pressione sanguigna, che potrebbe causare un ictus e altri problemi al cervello.