Un anello di fuoco in cielo ci aspetta il 21 giugno, quando daremo il benvenuto all’estate.

Dopo l’eclissi penombrale di Luna dello scorso 5 giugno, un altro spettacolo in arrivo (e non è un caso).

In Italia sarà visibile parzialmente e solo al Sud, ma non possiamo comunque mancare.

E per chi non vuole perdere nulla, è stato già previsto un emozionante streaming.

Le eclissi di Sole non vengono mai da sole, ma sempre circa due settimane prima o dopo un’eclissi lunare.

Non sempre però avvengono in zone abitate del Pianeta, e quindi molti potenziali spettacoli restano non osservabili.

Di solito ci sono due eclissi consecutive, ma altre volte ce ne sono addirittura tre durante la stessa stagione di eclissi.

E sarà proprio questo il caso, perché un’altra eclissi penombrale di Luna è prevista il 5 luglio.

Preparati, perché potrai vedere un’eclissi anulare solare e un’eclissi lunare questo giugno

Cos’è l’eclissi anulare di Sole

L’eclissi anulare di Sole è un caso particolare di eclissi di Sole.

Dovuta quindi al nostro satellite che si trova tra Sole e Terra, a formare un allineamento dei tre astri che ci permette di ammirare la nostra stella oscurata

(se con allineamento non perfetto, solo in modo parziale).

Se però la Luna è particolarmente lontana da noi perché vicina al suo apogeo, il punto di massima distanza dalla Terra.

Il Sole non sarà del tutto oscurato, ma apparirà coperto solo per gran parte del disco centrale, lasciando scoperta la parte esterna.

Risultato? Un incredibile e affascinante anello di fuoco nel firmamento.

Ed è proprio quello che avverrà il prossimo 21 giugno.

Fonte