Il fotografo di Barcellona Xavi Bou ha una profonda passione per gli uccelli e la loro capacità di volare liberamente.

Nel suo progetto fotografico in corso chiamato Ornitographies, Bou utilizza una delle varianti di cronofotografie non invasive e controllate per catturare le meravigliose forme e motivi generati durante il volo degli uccelli.

La sua tecnica gli permette di rendere visibile l’invisibile, di cristallizzare gli stati di passato, presente e futuro in un’unica immagine.

“Volevo sapere come sarebbe stata la forma del loro volo nel cielo se la nostra percezione del tempo fosse diversa”, ha detto Bou sulla serie.

L’ammirazione di Bou per gli uccelli deriva dalle sue lunghe e indimenticabili passeggiate durante la sua infanzia con suo nonno nel Delta del Llobregat, uno dei luoghi in cui si incontrano molte specie di uccelli.

Da allora, la sua passione ha continuato ad intensificarsi, diventando in definitiva l’oggetto del suo commercio.

Il titolo della serie, Ornitographies deriva dalle parole “uccello” e “scrittura” tradotte dal greco “Ornis” e “Graphia”.

Bou vede il suo lavoro come l’intersezione tra arte e scienza, collegando le immagini a un tipo di poesia visiva.

Scopri alcune delle fotografie della serie Bou nella selezione qui sotto.

Per ulteriori informazioni sul suo metodo e sulle regioni che esplora, cercalo su facebook: XaviBou

Incredibili cronofotografie catturano la traiettoria degli uccelli in volo: