La caratteristica principale del test è capire se una persona è in grado di percepire forme, illusioni ottiche, creare catene logiche.

Una buona parte delle persone che vedono questa immagine per la prima volta vedono solo uno schema a punti senza alcun senso.

Alla domanda su cosa vedono, possono passare minuti o addirittura ore senza identificare nulla di concreto.

Karl M. Dallenbach, professore di psicologia all’Università dell’Illinois, è colui che ha usato questa immagine nel 1951 per spiegare alcuni principi della visione.

Quando ci si avvicina per la prima volta una di queste immagini, che sono costituite da una serie di punti, il cervello di solito vede uno schema in due dimensioni, perché non trova elementi che gli consentano di ricostruire una terza dimensione.

In sintesi, questo semplice trucco visivo ci mostra come il nostro cervello costruisce l’immagine di un oggetto, raccogliendo i segnali che percepisce da ciascuna delle sue parti e dandogli coerenza.

Dimostrando così un quoziente intellettivo elevato e percettivo

Se non riesci a trovare lo schema che gli dà significato, rimarrai cieco alla mucca che ci guarda negli occhi, ma una volta che lo scoprirai, non potrai più smettere di vederla.

Nel caso in cui tu abbia trovato l’animale, potrai vederlo in questa immagine di Karl M. Dallenbach.

Hai visto una mucca?

Ecco il significato:

Le funzioni cognitive (o mentali) sono considerate le più alte capacità funzionali del cervello.

Danno a una persona la capacità di essere umano. Le opportunità cognitive includono:

pensiero;

comprensione;

capacità di calcolo;

capacità vocali;

Capacità di apprendimento;

la capacità di ragionare;

orientamento nello spazio.

Una persona sana con sufficiente conoscenza accumulata, quando si considera una nuova situazione, praticamente non la elabora.

Un cervello adeguato offrirà un’alternativa: approfitta dell’esperienza esistente.

Nella percezione di nuove informazioni in una persona sana, l’esperienza accumulata gioca un ruolo guida.

In una persona che soffre di disturbo dell’attenzione , il cervello non utilizza l’esperienza disponibile.

Ed è per questo che non hai visto subito la mucca.