4 segnali che indicano soffri di apnee notturne

L’apnea notturna è un disturbo del sonno comune e grave che provoca l’interruzione della respirazione.

Le vie aeree si bloccano ripetutamente, limitando la quantità di aria che raggiunge i polmoni.

Il cervello e il corpo vengono privati ​​dell’ossigeno e potresti svegliarti alcune volte a notte o, nei casi più gravi, diverse centinaia di volte.

Ecco i principali segnali di avvertimento di apnea notturna:

1- Esaurimento completo durante il giorno

Sei sempre stanco e combatti contro il desiderio di sdraiarti e dare una pausa al tuo corpo?

Quando smetti di respirare, il tuo cervello emette un segnale di soccorso che ti costringe a svegliarti, anche per alcuni secondi.

Potresti non essere consapevole del fatto che sta accadendo.

Ma svegliarsi, anche se solo per pochi secondi, può interrompere i cicli del sonno, lasciandoti più esausto la mattina successiva.

2- Sbalzi d’umore estremi e dimenticanza

Sei più irritabile ultimamente? Un po’ smemorato?

Cambiamenti dell’umore e difficoltà con la memoria e la concentrazione derivano dalla privazione del sonno che si accompagna all’apnea notturna.

Ciò può influire negativamente su quanto bene ricordi piccoli dettagli, come dove hai parcheggiato la tua auto, e ha anche un effetto su quanto bene puoi concentrarti sulle attività.

E, come puoi immaginare, una notte di sonno terribile può farti sentire piuttosto malandato o giù di morale, specialmente quando è ogni notte.

3- Mal di testa al risveglio

Ti svegli con un forte mal di testa?

Questo non è un tipo specifico di mal di testa, ma di solito scompare entro un’ora o due dal risveglio, poiché il tuo cervello riceve l’ossigeno di cui ha bisogno dopo una notte di difficoltà.

4- Bocca secca o gola irritata al mattino

Stai lottando per deglutire o ti senti come se avessi un deserto in bocca?

Quando russi con la bocca spalancata, non è solo il tuo compagno di letto che può indicarlo: anche la tua bocca al mattino può darti un indizio.

L’apnea notturna può farti svegliare al mattino stanco o non rinfrescato anche se hai dormito tutta la notte.

Durante il giorno, potresti sentirti affaticato, avere difficoltà a concentrarti o potresti anche addormentarti involontariamente.

Questo perché il tuo corpo si è svegliato numerose volte durante la notte, anche se potresti non esserne consapevole.

Se hai riscontrato questi segnali, consulta il tuo medico.

La tua salute è importante.