Guardare questi fiori ti fa sentire come se stessi fissando le profondità dell’universo, con ogni petalo decorato cosmicamente.

Ti piacciono i fiori?

Queste piante non sono solo normali petunie viola e blu, sono macchiate di punti bianchi che danno loro l’aspetto di una notte stellata e  non ci sono due petunie del cielo notturno uguali .

Scientificamente conosciute come cultivar Petunia, le petunie del cielo notturno sono un fiore viola intenso caratterizzato da motivi unici sui loro petali.

Proprio come suggerisce il nome, queste affascinanti piante fioriscono per rivelare una straordinaria pletora di stelle bianche che ricordano gruppi distanti di galassie.

Se vuoi coltivare queste bellezze nel tuo cortile, devi sapere alcune cose.

Il modello dipende dalle variazioni di temperatura tra mattina e sera, quindi ti consigliamo di trovare il modo migliore per monitorarli e regolarli di conseguenza.

Idealmente, dovresti tenerli caldi durante il giorno (circa 37 gradi C.) e freschi di notte (circa 10 gradi C.) per ottenere i risultati più spettacolari.

Ti consigliamo di piantare queste petunie in primavera, durante la stagione più fredda.

Gli esperti  affermano che più fresche sono le temperature quando le pianti inizialmente, più successo avrai con la fioritura di fiori di galassia dall’aspetto incredibile.

Se vuoi più macchie bianche, avrai bisogno di temperature più fredde.

Avere i tuoi fiori a temperature troppo calde, tuttavia, li renderà molto più viola che bianchi.

Le petunie del cielo notturno possono crescere fino a 50 cm e fiorire durante i mesi primaverili ed estivi.

Questo è il cielo notturno Petunia, un fiore con petali viola che sembrano coperti di stelle.

I fiori galattici sono disponibili in varie tonalità di viola e ognuno presenta un modello unico nel suo genere.

Sembrano avere magiche decorazioni cosmiche su di loro, ma è davvero uno schema causato dalla fluttuazione della temperatura

Segui Lo sapevi che? anche su Facebook👈👈👈