La guarigione è quando cerchi di separarti dalla persona con cui hai sempre pensato di passare la vita.

È il processo in cui impari ad espellere la tua felicità quotidiana dalla persona da cui dipendevi.

La guarigione è una tecnica in cui impari a scoprire te stesso. Ti rendi conto di quanto sia importante essere qualcuno con la propria identità e non solo l’etichetta di essere il partner di qualcun altro.

In che modo influisce la solitudine?

Rimani alzato fino a tardi e dormi solo perché sei connesso alla speranza di quel messaggio di testo o alla risposta dell’altra persona.

Il silenzio progressivo dall’altra parte è molto difficile da vivere. Ma dopo un po ‘, quando l’adattamento a questa sofferenza inizia a migliorare, inizi a goderne, lo schema dei sogni prende forma.

Questa cura non si concretizza in un giorno o un mese, a volte ci vogliono anni per ottenerla con successo.

Niente guarisce meglio del tempo

Il consiglio per una persona che attraversa la solitudine avendo la coscienza  che sta prendendo il sopravvento su di esso, dovrebbe prima di tutto cercare qualcosa per mantenere la mente occupata.

Meno tempo dedichi al cervello per nutrirsi dei ricordi del passato, meglio ti sentirai con te stesso.

Dopo un po ‘vedrai i cambiamenti in te. Scoprirai che le cose le percepisci meglio intorno a te e non ti dispiacerà camminare da solo o cucinare cibo per uno solo.

Hai finalmente imparato l’arte di goderti la tua compagnia

Quando alla fine penserai a nuovi hobby da praticare e in varie abilità che non avresti mai pensato di apprezzare, diventerà evidente quanto ti interessi.

A questo punto, ti renderai conto che c’è così tanto da fare e che preoccuparsi non risolve nulla.
Non importa quanto amore offri agli altri, purché sia ​​uguale a quello che offri a te stesso, e lì realizzerai quanto sei prezioso.

I brutti giorni sono finiti e ora sei felice.

Combatti per ottenere più felicità, non negli altri, ma in te stesso.

Questo è il risultato finale della guarigione ottenuta con successo.