In ospedale, il giovane neo papà entra nella stanza della moglie. (Barzelletta)

In ospedale, il giovane neo papà entra nella stanza della moglie. (Barzelletta)

USIAMO LA PUBBLICITÀ per sostenere i costi di produzione e mantenimento dei nostri siti web, sappiamo che potrebbe dare fastidio alla lettura, ma è essenziale per proseguire sempre con AMORE il lavoro di condivisione con tutti voi utenti.

VUOI LEGGERE I NOSTRI ARTICOLI IN TRANQUILLITÀ SENZA PUBBLICITÀ INVASIVE? SOSTIENICI.

🙌 ELIMINA LA PUBBLICITÀ!! CON SOLO €0,99/MESE

ELIMINA LE PUBBLICITÀ €0,99 /mese

In ospedale, il giovane neo papà entra nella stanza della moglie. Suo figlio si trova nella culla, quando si avvicina però si accorge che è tutto nero.

Di fronte alla faccia perplessa del marito, la moglie spiega:
capisco la tua sorpresa, ma vedi, ci ho riflettuto molto e ho capito perché nostro figlio è nero: quando ero piccola mio padre lavorava in costa d’avorio, e mia madre aveva trovato una balia nera. Lei mi dava il suo latte e quindi I suoi geni sono passati nel mio sangue ecco perché nostro figlio è nero.
davvero?

Dici che è per questo? Sei sicura? Oh, cara, come ti amo!
E il giovane papà annuncia la nascita del bambino ai suoi genitori.

Sua madre:
e’ nato? Sono felicissima! Ti somiglia?
a dir la verità, è nero… ma c’è una spiegazione. Quando tua nuora era piccola, suo padre lavorava in costa d’avorio, e sua madre le trovò una balia nera, che le ha passato I geni nel sangue attraverso il latte. Per questo motivo il bambino è nero.
ah capisco.

A te è successa la stessa cosa quando eri piccolo.
cosa mi è capitato?
quando eri piccolo ti ho dato del latte di mucca, i suoi geni sono passati nel tuo sangue ed è per questo che sei cornuto!

AHAHAHAAH!!

PRENOTA IL TUO CODICE NUMERICO

Condividi con i tuoi amici e non dimenticare di lasciare un like alla pagina!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Sito protetto